Difensore regionale Regione Lombardia

Centri di Raccolta

Centri di Raccolta del Difensore regionale Regione Lombardia

AREA RISERVATA



>> Dimenticato la password?

Lo sai che…

Accesso agli atti: massimario delle pronunce del Difensore regionale

La legge n. 18 del 2010, “Disciplina del Difensore regionale” in materia di accesso documentale e accesso civico, all’art. 13 prevede la pubblicazione delle pronunce del Difensore regionale.

In materia di accesso documentale, in caso di diniego, espresso o tacito, o di differimento dell’accesso ai documenti, l’art. 25 della legge 241 del 1990 indica il difensore civico territorialmente competente, quale organo a cui è possibile presentare ricorso in alternativa al Tribunale amministrativo.

In materia di accesso civico a dati e documenti, nei casi di diniego, totale o parziale, o di mancata risposta,   l’art. 5 del decreto legislativo 33 del 2013, indica il difensore civico territorialmente competente, quale organo a cui è possibile presentare la richiesta di riesame in alternativa al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza dell’amministrazione a cui è stata presentata la richiesta di accesso

Sia in caso di accoglimento che di rigetto del ricorso o della richiesta di riesame, il Difensore si esprime con delle pronunce scritte giuridicamente motivate, di cui si riportano alcuni esempi nel  Massimario delle pronunce del Difensore regionale in materia di accesso agli atti per le pratiche trattate negli anni 2019 e 2020

 

 

ARCHIVIO

LO SAI CHE – Consenso alla donazione di organi: cosa dice la legge

LO SAI CHE – Il Garante del contribuente regionale c’è …

LO SAI CHE – La tutela degli utenti dei servizi pubblici

LO SAI CHE – il difensore regionale e le convenzioni con i comuni

LO SAI CHE – Garante contribuente

LO SAI CHE – L’accesso civico