Difensore regionale Regione Lombardia

Centri di Raccolta

Centri di Raccolta del Difensore regionale Regione Lombardia

AREA RISERVATA



>> Dimenticato la password?

27 ottobre 2015

Mangiamo “inGalera”: Inaugurato a Bollate primo ristorante italiano dentro a un carcere


INGALERA 2Un progetto di lavoro, di recupero e di reinserimento ma soprattutto un ponte tra il “fuori” ed il “dentro”: questo l’obiettivo ambizioso che si pone “In Galera”, il ristorante  nato all’interno della Casa di Reclusione di Milano Bollate e aperto al pubblico.

Ci lavorano complessivamente nove persone (cinque in cucina e quattro in sala): sono tutti detenuti ad eccezione dello chef e del maitre, professionisti esterni chiamati a dare prestigio al progetto.

Frutto di una preziosa sinergia tra pubblico e privato, l’idea scaturisce dall’incontro di diverse professionalità: la cooperativa sociale ABC che ha selezionato il personale e gestisce il locale, l’Istituto alberghiero Paolo Frisi, presente  a Bollate con una propria sede, che  ha formato i detenuti, PWc Italia, Fondazione Cariplo e Fondazione Peppino Vismara che hanno fornito le proprie competenze economiche e finanziarie a sostegno del progetto.

Gli spazi sono stati infine concessi in comodato d’uso dalla Direzione della Casa di Reclusione e arredati grazie alla collaborazione di grandi marchi del design italiano come Alessi, Artemide e Pedrali.

Cinquantadue posti a sedere, aperto sei giorni su sette sia a pranzo che a cena (tranne la domenica) offre ricercati menù della cucina italiana,  propone a pranzo un piatto unico e la sera una cena completa alla carta assicurando un ottimo rapporto qualità prezzo.

A proposito dell’iniziativa il Direttore di Bollate Massimo Parisi afferma:  Il ristorante vuole costituire per chiunque un’opportunità di interfacciarsi con l’universo carcerario, riflettere sul senso della pena e rafforzare così le basi per un’effettiva inclusione sociale dei detenuti.

Molto significative anche le parole di Silvia Polleri, Presidente della Cooperativa sociale ABC La sapienza in tavola : Desidero che  In Galera diventi un marchio forte e credibile e possa costituire un importante elemento nel curriculum di ogni detenuto che vi transiterà; non dimentichiamo che chi imprime il fine pena mai a chi è stato in prigione è la società. Voglio contribuire a togliere questo stigma.

Auspichiamo che queste parole possano tradursi presto in realtà.

Per pranzare o cenare  a “In Galera” basta solo prenotare.   BUON APPETITO!!!

Ristorante in Galera

Via Cristina Belgioioso 120 – 20157 Milano

Tel . 3343081189

www.ingalera.it